Baranzate Retail Park


Action: Nuova costruzione
Location: Baranzate, Milano, Italia
Head Designer: Alessia Garibaldi, Giorgio Piliego
  • Baranzate Retail Park


    Action: Nuova costruzione
    Location: Baranzate, Milano, Italia
    Head Designer: Alessia Garibaldi, Giorgio Piliego

    Parco Commerciale realizzato all’interno del comprensorio del comune di Baranzate, in un’area ampiamente urbanizzata e caratterizzata da un tessuto edilizio disuguale per destinazione e tipologia, privo di una precisa “definizione” urbanistica ed architettonica. Il Baranzate Retail Park ha rappresentato oltre che un’occasione di riqualificazione, una vera e propria porta di accesso da nord al comune di Baranzate in direzione Milano. Il nuovo progetto, anche se impostato sul precedente che ne ha vincolato la distribuzione planimetrica e il profilo, ha puntato a ripensare i volumi. Il grande blocco ad elle è stato diviso in due, aperto un ingresso, realizzato un percorso protetto da pensilina con facciate in finitura legno tipo Parklex. Il progetto ha seguito alcune priorità: minimizzare l’impatto visivo con aree a parcheggio “ribassato” rispetto alla viabilità principale; mutuare stilemi architettonici della tradizione lombarda a connotazione di un parco con fontanili, rogge e filari di alberi e di una piazza rivestita di pietra serena, pensata dall’architetto De Carli, centro di aggregazione e luogo dove accogliere manifestazioni pubbliche; realizzare un percorso coperto da pensilina di collegamento tra il centro commerciale, il parco e la piazza.
    Il parco commerciale è costituito da due corpi distinti sviluppati su due livelli e attraversati longitudinalmente da un camminamento coperto che confluisce in una grande piazza aperta verso un nuovo parco pubblico. Ogni prospetto ha la sua connotazione in funzione del proprio affaccio esterno o interno alla piazza. L’edificio è inteso come centro collettore d’interesse e attività dove convergono più funzioni e servizi. Al Baranzate Retail Park prendono posto marchi internazionali quali Virgin Active il cui progetto d’interni è stato curato dall’architetto Franco Scaglia, Unieuro, Prenatal e Maxmoda e altre attività commerciali.

    Responsive Menu Image Responsive Menu Clicked Image