Leica Porto


Action: Ristrutturazione interna
Location: Porto, Portogallo
Surface: 300 mq
Head Designer: Alessia Garibaldi, Giorgio Piliego, Marco Vigo
  • Leica Porto


    Action: Ristrutturazione interna
    Location: Porto, Portogallo
    Surface: 300 mq
    Head Designer: Alessia Garibaldi, Giorgio Piliego, Marco Vigo

    In un palazzo liberty nel centro di Porto, caratterizzato da una facciata e da degli spazi interni in stile liberty nasce il primo store leica Portogallo. La preesistenza storica e lo stile decorativo degli interni sono stati un punto da cui partire. Lo spazio internamente si presentava composto da due volumi, uno connesso il fronte più ampio e luminoso con pareti decorate a boiserie in gesso e soffitto alto con orditura a vista anch’essa decorata. Il secondo posto ad un piano ribassato e collegato mediante una scalinata al primo , meno luminoso e alto ma con una decorazione marmorea policroma più importante alle pareti che vedono un susseguirsi di travi e lesene in una prospettiva che si rastrema verso il fondo . Partendo dal principio che non volevamo cambiare la struttura degli interni o coprire le decorazioni esistenti una forte suggestione ci e’ arrivata dal mondo dell’arte. In una mostra per la Biennale di Venezia , Wai Wai si trovò ad esporre il suo progetto all’interno di un’antica chiesa . Anche qui si trattava di dover dialogare con la preesistenza di un luogo fortemente caratterizzato come quello di una chiesa . Wai Wai mis eil suo gruppo scultoreo al centro e i volumi funzionavano . Con lo stesso principio abbiamo pensato di concentrarci sullo spazio centrale, mettendo gli espositori monolitici in relazione tra loro facendo emergere il loro volume e lasciando le pareti decorate libere . La superficie diventa cosi una galleria fotografica libera di svilupparsi su tutto il perimetro dell’edificio ampliando notevolmente lo spazio dedicato alla gallery che piu’ propriamente occupa poi la seconda sala ribassata . Un’altro elemento innovativo e il point caffè . Lo spazio in precedenza ospitava l’excelsior caffè di Porto . Ci e’ sembrato molto interessante ridare parzialmente al luogo la sua funzione originaria . Nella zona centrale tra lo store e la gallery sotto un nuovo lucernario e’ stato creato un piccolo bar reinterpretato in stile deco’ in cui si potrà sostare e leggere un libro di fotografia . I materiali scelti ripropongono il marmo locale.

    Responsive Menu Image Responsive Menu Clicked Image